La Mille Miglia, ovvero la “corsa più bella del mondo”, in base alla definizione di Enzo Ferrari, partirà da Brescia giovedì 14 maggio per farvi ritorno domenica 17 maggio. Tra le vetture coinvolte, quelle a Marchio Alfa Romeo, svolgeranno un ruolo di primo piano, in quanto la Casa del Biscione partecipa all’edizione 2015 come Gold Sponsor.

Tra le 464 auto iscritte, che saranno condotte da equipaggi provenienti da 42 paesi lungo un percorso complessivo di 1.760 i km, in una gara di regolarità composta da 84 prove speciali di cui 76 tradizionali ed 8 a media, sarà possibile ammirare anche due vetture ufficiali del Museo Storico Alfa Romeo.

Si tratta della “1900 Sport Spider” (1954) e della “750 Competizione” (1955), due esclusive spider ad alte prestazioni, che correranno anche per ricordare le 11 vittorie alla Mille Miglia delle vetture del Biscione: un record di successi che non potrà mai essere battuto.

Quest’anno inoltre, cade l’80esimo anniversario della vittoria di Pintacuda e Della Stufa con la Tipo B “P3″ appositamente preparata per l’edizione del 1935, seguita in classifica da altre cinque vetture Alfa Romeo.

Ovviamente, non poteva mancare un riferimento alla produzione attuale, come la nuova Giulietta Sprint, che raccoglie il testimone dalla sua antenata e rende omaggio all’icona del 1954, capostipite di un’intera classe di automobili, nonché uno dei prodotti emblematici del Made in Italy.

Insomma, la partecipazione ufficiale dell’Alfa Romeo, in quest’anno così importante per la casa del Biscione, rappresenta un ulteriore motivo per salutare il passaggio della mille miglia, o freccia rossa, come la chiamano gli appassionati.

Lo storico Marchio italiano ha un palmares che tutto il mondo ci invidia e adesso è al centro di imminenti sviluppi nell’ambito delle strategie del Gruppo FCA. La speranza è che questa partecipazione alla Mille Miglia 2015 sia l’auspicio per un futuro che rinverdisca i fasti di un glorioso passato.