L’Alfa Romeo 4C Spider arriva in Italia. Dopo il debutto mondiale al Salone di Detroit dello scorso gennaio e l’anteprima europea al Salone di Ginevra 2015, la nuova supercar del Biscione è arrivata finalmente nel nostro paese. Ci sono voluti due anni di attesa, dalla presentazione della berlinetta alla kermesse elvetica del 2013. Ispirata alla 33 Stradale e al mondo delle competizioni, la due posti “secchi” offre motore in posizione centrale e architettura ultraleggera con una monoscocca in fibra di carbonio che pesa solo 73 kg.

Il motore turbocompresso in alluminio da 1742 cc turbo a iniezione diretta con intercooler e doppio variatore di fase continuo, viene associato al cambio automatico a doppia frizione a secco “Alfa TCT” e al selettore Alfa DNA con quattro modalità di guida. Il rapporto peso-potenza di soli 138 CV/l contribuisce a prestazioni di assoluto rilievo: con i 237 CV erogati è in grado di raggiungere 257 km/h di velocità massima, impiega 4,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, mentre vanta 1,1 g di accelerazione laterale e 1,25 g di decelerazione massima in frenata.

Come la versione coupé, l’Alfa Romeo 4C Spider è prodotta nello stabilimento Maserati di Modena, dove ne vengono assemblate 20 al giorno. La scheda tecnica rende lento il processo di assemblaggio visto che la monoscocca in fibra di carbonio viene “cotta” in un forno dopo che i pannelli sono stati incollati a mano. Già in vendita dalla scorsa settimana in Italia e in tutto il Vecchio Continente, le prime consegne avverranno nella metà del mese di giugno. In tutta Europa, ad eccezione della Svizzera, la nuova Alfa Romeo 4C Spider sarà proposta a un prezzo di listino che parte da 60.403 euro (esclusa IVA e altre tassazioni locali). In Italia il prezzo base è di 75.000 euro. Negli Stati Uniti gli ordini della nuova Alfa Romeo sono stati sospesi a causa delle troppe richieste mentre nell’area EMEA i contratti già firmati sono 2.700 e ne circolano 1.400.