Dell’Alfa Romeo 4C si è già detto di tutto e di più. Ma ogni occasione è buona per parlare di questa nuova piccola supercar che rievoca l’indimenticabile passato sportivo delle vetture col biscione e il quadrifoglio.

E per vederla correre. E per sentire il rombo del suo motore. Come nel caso del video che potete vedere qui sotto, che registra un primato. Quello del miglior tempo sulla pista del Nürburgring, la leggendaria Nordschleife da 20,6 Km. Il record è relativo alle vetture con potenze inferiori ai 250 cavalli. Il pilota Horst von Saurma il 12 settembre ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 8’04″. In questa prova la 4C montava gomme Pirelli Zero Trofeo.  Ma basta chiacchiere. Gustiamoci il video.

L’Alfa 4C ha doti telaistiche straordinarie. La sua leggerezza è dovuta alla scocca interamente in carbonio. Il motore è quello della Giulietta Quadrifoglio rivisto e leggermente potenziato, il 1.750 turbo benzina da 240 cavalli. Coppia massima di 350 Nm costante tra 2.100 e 4.000 giri, ma l’80% della quale disponibile a soli 1.800 giri. Rapporto peso/potenza inferiore a 4 Kg/Cv, accelerazione 0-100 in 4″5, decelerazione di 1,2g: tutto in questa vettura significa corsa.

LEGGI ANCHE:

Fisichella alla guida dell’Alfa Romeo 4C

90 anni di Quadrifoglio verde