Primi test per l’Alfa Giulietta TCR di Romeo Ferraris. Si sono svolti nella giornata di lunedì e martedì i primi test della vettura del Biscione in vista del campionato internazionale TCR. Sulla pista di San Martino del Lago a Cremona hanno guidato l’auto del preparatore milanese due tester d’eccezione, Michela Cerruti e Salvatore Tavano, che sono rimasti molto colpiti dalle prestazioni dell’ultima creazione: “Una vettura al di sopra delle nostre aspettative”.

Nonostante le iniziali condizioni climatiche avverse durante la nebbiosa mattinata, il cielo si è schiarito ed i piloti hanno potuto testare le incredibili potenzialità della Giulietta: “Ci siamo trovati immediatamente a nostro agio, la vettura risulta avere un ottimo bilanciamento ed una buona frenata, che, unita all’ ottima coppia del propulsore TBI 1750 rendono quest’auto una vettura con la quale si instaura immediatamente un buon feeling”.

Per via delle messe a punto necessarie dovute ad una vettura così giovane, i giri compiuti non sono stati molti, ma abbastanza da segnare ottimi tempi a livello cronometrico, nonostante le temperature molto basse: “Da questo momento iniziamo lo sviluppo della Giulietta per il campionato TCR, che vedrà prove di qualche migliaio di chilometri per testare l’affidabilità e la delibera del set up finale” commenta Mario Ferraris.

Mentre i test proseguono, l’obiettivo è di produrre entro il mese di marzo 2016 alcuni esemplari di Alfa Romeo Giulietta TCR con la firma Romeo Ferraris, pronte per sfidare le concorrenti nei vari campionati TCR validi per la stagione 2016.