Alex Zanardi, brand ambassador del BMW Group, è stato premiato come “Leggenda dello Sport” alla prima edizione dei Gazzetta Sports Awards. Il concorso a premi dedicati allo sport italiano e ai suoi grandi campioni ha voluto omaggiare l’atleta bolognese nella categoria “Legend” a simbolo di volontà e determinazione, in grado di trasmettere speranza e positività.

A Zanardi è andato il riconoscimento come leggenda dello sport all’interno dello sport italiano con il più elevato numero di voti del concorso online indetto dal quotidiano sportivo. Questa la motivazione: “Questo è l’uomo che dopo aver perso le gambe in un incidente di gara ha detto: ‘Al mio risveglio ho guardato la metà che era rimasta, non quella che era andata perduta…’. Il Campione dello sport e della vita solo quest’anno ha vinto 3 ori ai Mondiali Paralimpici, ma con il suo esempio è diventato un simbolo per tutto lo sport, senza confini”. Alex Zanardi ha ricevuto il premio nel corso del galà Gazzetta Sport Awards svoltosi lo scorso 17 dicembre a Milano: “È per me un grande onore e un’immensa soddisfazione ricevere questo premio e sono grato a tutti i lettori della Gazzetta dello Sport che mi hanno votato”.

Oltre che impegnato nell’attività sportiva dove continua a raccogliere successi e collezionare imprese epiche (dall’handbike all’Ironman), Alex Zanardi (qui l’intervista esclusiva su Leonardo.it) è da sempre in prima linea in iniziative rivolte ai diversamente abili, e si distingue come testimonial del Progetto SciAbile, scuola di sci per disabili attiva dal 2003 grazie al sodalizio tra BMW Italia e la Scuola di Sci Sauze d’Oulx Project. Nei suoi 12 anni di attività Progetto SciAbile, che rientra nell’ambito della sostenibilità che BMW Group in generale, ha permesso ad oltre 800 persone disabili di assaporare il piacere di poter sciare in totale sicurezza.