Alcantara continua a dare prova della sua innata versatilità quando si affronta il tema dei materiali. Al Maxxi di Roma dal 3 al 26 febbraio 2017, la mostra LOCAL ICONS. Urban Landscapes north/south è la nuova tappa di un viaggio alla ricerca di immagini in grado di definire i luoghi della memoria propri di una cultura, rileggendoli alla luce di nuove progettualità La mostra, a cura di Giulio Cappellini e Domitilla Dardi, lascia spazio agli autori  Form Us With Love, Great Things to People, Gustavo Martini, Steven Haulenbeek, Marc Thorpe, Liliana Ovalle, Birsel + Seck e Ilkka Suppanen che interpretano otto città in un ideale dialogo tra il nord e il sud del mondo. Con questa mostra Alcantara e Maxxi rinnovano la collaborazione nata nel 2011 come esplorazione sulle potenzialità illimitate e gli infiniti linguaggi del materiale. Visitando la mostra si percorrerà un il viaggio metaforico degli otto autori  tra le città di Stoccolma, Santiago del Cile, Rio de Janeiro, Chicago, New York, Mexico City, Dakar e Helsinki,

Andrea Boragno, Presidente e Amministratore Delegato di Alcantara S.p.A.: “Siamo molto compiaciuti di rinnovare la partnership con il Maxxi, sodalizio che anno dopo anno si esprime in progetti capaci di esaltare l’estrema multifunzionalità di un materiale unico, diventato nel corso degli anni parte integrante del processo creativo di artisti e designer di tutto il mondo. Alcantara® rappresenta per loro una fonte di ispirazione e il mezzo con cui poter esprimere al massimo la propria creatività, restituita ad Alcantara attraverso nuove idee e soluzioni tailor-made. Oggi la Design Community mondiale comprende appieno il potenziale di Alcantara® e la sua capacità di rinnovarsi continuamente. Questa mutua contaminazione di idee rappresenta oggi un punto cardine della strategia competitiva di Alcantara”.

Giovanna Melandri, Presidente Fondazione Maxxi: “Ricerca e sperimentazione sono le parole chiave di questa consolidata partnership, che si rinnova per il settimo anno e di cui sono particolarmente lieta. Abbiamo trovato in Alcantara un partner attento, rispettoso e innovativo. Una azienda leader che comprende bene il valore della forza del contenuto culturale dei processi produttivi. Continua a essere un vero piacere lavorare con loro. Questo accordo, inoltre,  rispecchia in pieno il modello di alleanza e collaborazione innovativa tra pubblico e privato, basato sulla condivisione di progetti, che è nel DNA del Maxxi”.

Margherita Guccione Direttore Maxxi Architettura: “In questi anni, insieme ad Alcantara, abbiamo dato l’opportunità di esprimersi a tanti designer di tutto il mondo, affermati progettisti e giovani talenti, i cui lavori e prototipi sono stati esposti al museo. Il sostegno ai giovani, in particolare, fa parte della mission del Maxxi e il Progetto Alcantara Maxxi ne è un esempio significativo”.