Valentino Rossi è in crisi. Nonostante il suo posto nella classifica iridata, da un pezzo manca la vittoria e accontentarsi di stare tra i primi dieci non è nelle corde del campione pesarese.

Da quando è iniziata la crisi se ne sono dette di tutte i colori.Ad un certo momento del campionato la Ducati sembrava davvero in rotta di collisione con Valentino Rossi.

Ma il pilota, a parte qualche esternazione di troppo su staff tecnico e manager della casa madre, non ha mosso un solo passo verso altre squadre.

Un punto di vista sulla situazione di Valentino Rossi e della Ducati, l’ha dato anche un ex campione del mondo di motociclismo, Giacomo Agostini che ha parlato ai microfoni di Radio Monte Carlo.

Secondo Agostini così non si può andare avanti.

Il momento è critico per Valentino Rossi e lo è anche per la Ducati. Ma non si può certo dire che il pilota abbia smesso di esprimere il suo talento in pista. Il fatto è che su questo modello di moto non si sente a suo agio e non riesce a far girare la vettura a dovere.

In futuro è necessario recuperare il gap tecnico dai migliori e rafforzare il sodalizio tra la Ducati e Rossi.