La Mazda MX-5 di nuova generazione ha fatto molto discutere gli appassionati perché doveva rendere ancora più divertente un’icona nata per la guida, ma soprattutto per via di un eventuale travaso tecnologico a favore di un Marchio italiano che originariamente doveva essere l’Alfa Romeo e poi è diventato l’Abarth.

Bene, assodato che la nuova scoperta dello Scorpione avrà una piattaforma giapponese di nobili origini, viene da chiedersi come sarà l’aspetto di quest’auto che dovrà, per forza di cose, distinguersi in maniera netta dalla cugina del Sol Levante. 

Il primo a cercare di rispondere a questa curiosità è stato Theophilus Chin, che ha creato un rendering della Abarth a cielo aperto. Dunque, la base è quella della MX-5 ammirata di recente al salone di Parigi, ma il frontale appare cambiato, con un nuovo paraurti, la presa d’aria sul cofano e un elemento cromato volto a sottolineare il badge con lo Scorpione.

Nuovi anche i cerchi in lega e le decalcomanie sulla fiancata che riprendono quelle storiche delle vetture griffate Abarth. Certo, per il momento è solo un’ipotesi stilistica, ma è la prima dopo le voci che annunciavano la partnership commerciale.