All’Abarth hanno tolto i veli sulla nuova 595 OT, la vettura progettata per competere nel Campionato turismo italiano nel Trofeo Abarth Selenia, messo a punto dal Team Abarth Racing.

Sotto l’aspetto da vettura da corsa, il modello in questione presenta un nuovo motore T-Jet da 1,4 litri capace di produrre 190 cavalli. Questo è collegato ad una trasmissione a sei marce che scarica tutta la potenza sulle ruote anteriori.

Per i più esigenti è previsto anche un sistema di scarico racing che promette di rendere la vettura ancora più veloce ed un impianto frenante ancora più potente per gestire al meglio le decelerazioni. Completano il quadro le ruote OZ Racing ed i pneumatici Michelin.

Chiaramente, per scendere in pista, il modello in questione è stato dotato di sedili sportivi, del roll-bar d’ordinanza, e del gancio anteriore, qualora dovesse rimanere intrappolata nella ghiaia in caso di uscita di curva.

Alla Abarth hanno fatto sapere che, attualmente, stanno accettando ordini per il modello in questione, ma hanno spiegato che gli attuali proprietari di 500 Assetto Corse possono trasformare il loro piccolo bolide nella 595 OT.

Per il momento non sono stati annunciati i prezzi, anche se l’intenzione da parte dell’Abarth è quella di rendere sempre accessibile il mondo delle competizioni, in modo che nuovi giovani talenti, o appassionati gentlemen driver possano cimentarsi in gare appassionanti con la 595 OT.

Dunque, in attesa di conoscere i costi per scendere in pista al volante dello Scorpione, la piccola del Gruppo FCA si dimostra un valido mezzo propedeutico per le competizioni, oltre che una city car modaiola in altre varianti meno spinte.

Dopo anni di corse alle spalle, la 595 è pronta per regalare un’altra stagione ad alto tasso d’adrenalina, e i modelli stradali con il loro rapporto peso/potenza, decisamente interessante, continuano ad incarnare quel rapporto diretto che l’Abarth fornisce tra le sue auto stradali e quelle pronto gara.