Si chiude oggi lo Speciale 4 modi di essere Kia Soul EV. Spesso il suono del motore rompe il silenzio che ci circonda quando viaggiamo in auto, ma quando si ha la fortuna di sedere in un abitacolo silenzioso, elegante, comodo e dal design accattivante, si può vivere la guida in un modo decisamente originale. Tutto ciò accade all’interno di un’auto elettrica come la Kia Soul EV.

Come spesso accade sono i particolari che fanno la differenzae l’abitacolo della Kia Soul EV è curata in ogni singolo dettaglio. Prima di godersi il viaggio silenzioso a bordo, osservando gli esterni della Soul EV l’attenzione è subito catturata dalla soluzione bicolore, con il tettuccio che richiama gli specchietti retrovisori e gli inserti dei paraurti. Dopo il delizioso gioco cromatico, un altro elemento merita attenzione: nell’osservare il muso, si è facilmente catturati dai gruppi ottici molto grandi, caratterizzati dalle luci diurne a LED, veri protagonisti del frontale insieme alla mascherina “impenetrabile” dietro la quale è alloggiata la presa per la ricarica delle batterie.

Andando ad analizzare ancora il muso, troviamo il grande scudo paraurti interrotto solamente da una lunga fessura che funge da presa d’aria, e dentro il quale quasi si nascondono i due piccoli fari fendinebbia, totalmente circolari che bene si bilanciano con i gruppi ottici. Continuando a osservare gli esterni della Kia Soul EV, il posteriore è dominato dal portellone, dove viene ripreso il gioco tra la lamiera in tinta e inserti con lo stesso colore del tettuccio, e i profili nero lucido. Il portellone è inserito tra i due gruppi ottici posteriori, realizzati secondo una geometria semplice ma molto accattivante.

Entrando nell’abitacolo della Kia Soul EV, si nota immediatamente che il design è dettato dalla linea tonda, caratteristica che comunque si assapora anche negli esterni. Le forme nette, secche e decise, danno spazio alle linee circolari e morbide, e nulla è lasciato al caso. Come lo schermo touch da 8 pollici, o la cromoterapia lungo il bordo delle casse posizionate sulle portiere, che impreziosisce gli interni differenziandosi dalle soluzioni a cui siamo solitamente abituati. Nel suo complesso quindi ci troviamo di fronte ad una ricerca stilistica innovativa, che ben si sposa con le innovazioni tecnologiche con la quale è stata pensata la Kia Soul EV.

Pubbliredazionale