A pochi giorni dal via dell’attesissima 24 Ore di Le Mans 2014Audi ha comunicato ufficialmente che anche in questa edizione della prestigiosa corsa sul circuito de la Sarthe schiererà al via un pilota italiano. Dopo i successi di Emanuele Pirro e Dindo Capello, l’eredità passa a Marco Bonanomi che dividerà con il portoghese Felipe Albuquerque e il britannico Oliver Jarvis la terza Audi R18 e-tron quattro Hybrid.

Il 31enne pilota di Lecco è uno che ha la velocità nel sangue: campione italiano di sci nel 1994 e nel 1995, anni in cui ha trionfato nello slalom gigante, il ragazzino si è dedicato all’automobilismo facendosi strada stagione dopo stagione. Wolfgang Ullrich, Responsabile di Audi Motorsport, ha scelto Bonanomi come tester per lo sviluppo della R18 e-tron quattro e dopo l’eccellente lavoro svolto lo ha promosso pilota titolare alla 6 Ore di Spa, in preparazione della corsa nella Sarthe, che sarà la terza prova del WEC, Campionato Mondiale Endurance.

Pilota Audi dal 2011, dopo una formazione nelle monoposto ha vinto il tricolore GT con la R8 LMS mentre era test driver della R18 TDI. Nel 2012 ha debuttato alla 24 Ore di Le Mans concludendo al terzo posto e l’anno scorso ha vinto la 24 Ore di Zolder con la R8 Ultra. l lombardo ha già corso nella configurazione Le Mans, con l’aerodinamica a basso carico.