Dopo la tragedia d’inizio gara che ha visto la morte di Allan Simonsen, l’edizione dei 90 anni della 24 ore di Le Mans 2013 è proseguita con alcuni colpi di scena. L’Audi numero 1 di Lotterer, Fassler e Treluyer ha avuto un guasto all’alternatore e ha perso 43 minuti ai box per le riparazioni. La numero 3 di Jarvis, Di Grassi e Gené ha invece forato, perdendo un giro. Le due vetture della Toyota si sono così inserite al secondo e terzo posto.

Durante la notte alcuni incidenti hanno mandato in pista per lungo tempo la safety car. Il comando è mantenuto saldamente dall’Audi di Kristensen, Duval e Wurz.

Venerdì la Nissan, che fornisce i motori ai migliori team della classe LMP2, ha presentato il prototipo elettrico con cui correrà l’edizione del 2014.

Qui sotto potete seguire il flusso live degli aggiornamenti su Twitter da parte dell’organizzazione di gara e dei team.


//