Ford ha annunciato che saranno ben quattro le Ford GT che correranno alla 24 Ore di Le Mans 2016, nell’anno che festeggia una ricorrenza molto importante, ovvero quella dei 50 anni dalla storica triplice vittoria dell’Ovale Blu nella stessa competizione.

Le vetture competono nei campionati IMSA e WEC con il team Ford Chip Ganassi Racing; tutte ammesse, dunque, per un edizione 2016 della storica corsa che si preannuncia ricca di fascino.

Nel 1966, tre Ford GT40 terminarono la gara ai primi tre posti. Quest’anno saranno le quattro Ford GT con i numeri 66, 67, 68 e 69 a provare a far trionfare di nuovo l’azienda americana. A dare l’annuncio della loro iscrizione la ACO (Automobile Club de l’Ouest), organizzatrice della manifestazione.

La prossima 24 Ore di Le Mans 2016 si svolgerà il 18 e 19 giugno: “Vedere la lista delle auto ammesse a gareggiare a Le Mans, e scorrerla fino a trovarvi tutte e 4 le Ford GT è stato davvero emozionante – ha dichiarato Dave Pericak, Direttore Globale del gruppo Ford Performancela partecipazione delle nuove scuderie, indipendentemente dalla storia che hanno alle spalle o dalle loro ambizioni, non è garantita, e siamo riconoscenti all’ACO per aver concesso a Ford l’opportunità di sferrare il proprio attacco con 4 vetture”.

La versione da gara della Ford GT è basata sulla versione di produzione della nuova supercar dell’Ovale Blu, la punta di diamante del gruppo Ford Perfomance. Si caratterizza per un innovativo trattamento aerodinamico delle superfici, per l’utilizzo estensivo di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio e per il potente motore EcoBoost. La GT è stata concepita per sfidare i concorrenti più agguerriti, come Ferrari, Corvette, Porsche e Aston Martin, e puntare alla vittoria nella più leggendaria tra le corse endurance.

I dettagli sulla scaletta dei piloti che scenderanno in pista a Le Mans, nonché l’identità della 3a serie di piloti che saranno al volante della Ford GT, saranno annunciati nel prossimo futuro.