Il week-end è stato contrassegnato dalla grande performance di Dani Pedrosa che nelle qualificazioni valide per il MotoGP di Brno in Repubblica Ceca, è stato il più veloce. Ma per le 125 e le moto 2, che novità ci sono?Sandro Cortese con l’Aprilia è stato il più veloce nelle qualificazioni valide per il campionato mondiale nella categoria 125.

Il pilota che vanta origini italiane ma è tedesco d’adozione, ha fatto segnare nel pomeriggio di Brno, il miglior tempo: 2’08”762.

Dietro Cortese si sono piazzati il pilota francese della Derbi, Johan Zarco e il portoghese Marc Oliveira sempre a cavallo di un’Aprilia.

Questa scuderia ha consentito l’ottima performance nelle prove libere di Luigi Morciano, il 17enne che ha concluso la mattinata al quattordicesimo posto.

Nel Moto2 è ancora una volta un pilota tedesco ad imporsi sui colleghi. Stefan Bradl è riuscito a spuntarla su Andrea Iannone e sul sammarinese Alex De Angelis.

Elias, lo scorso anno aveva fatto segnare il miglior tempo in pista nella categoria Moto2. Bradl, il più veloce, ha migliorato anche il record, con un tempo di 2’03”166.

Per quanto riguarda gli italiani e gli altri piloti più importanti del Moto2, si segnala la settima posizione di Mattia Pasini con la FTR.

Il compagno di squadra Simone Corsi è stato decimo. Dodicesimo e quindicesimo Michele Pirro (Moriwaki) e Claudio Corti (Suter).